01 Dic 2015

Matera: la città dei Sassi

Matera: la città dei Sassi

Matera è stata la prima città del sud ad essere dichiarata dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”, nel 1993. Questo importante riconoscimento del valore artistico dell’antichissimo centro storico ha reso la città lucana famosa nel mondo. La città è antichissima, una delle più antiche d'Europa, un capolavoro di bellezza scavata nel tufo che si snoda in più quartieri: la Civita, i Sassi, la parte medievale del quartiere Piano e la città nuova.

I Sassi sono famosi per le abitazioni scavate nella roccia calcarea,  fra i siti abitativi i più antichi al mondo. Il quartiere Sassi si divide in due vallette denominate rioni Sasso Barisano e Sasso Caveoso divise dal burrone della Gravina da un lato e dal colle della Civita dall’altro. Un tempo luogo di dimora ed espressione della cultura contadina, oggi invece è il cuore turistico della città.
I Sassi ristrutturati sono stati trasformati in affascinanti luoghi in cui alloggiare, ristoranti di cucina tradizionale lucana e botteghe artigianali.
Quando arriva la sera questo rione di case abbarbicate sulla roccia, con innumerevoli stradine in cui perdersi si trasforma, prendendo l’aspetto di un vero e proprio presepe vivente. Nel rione della Civita potrete invece ammirare la bellissima Cattedrale in stile romanico e i resti di numerose torri medievali.

I Materani, come avrete capito, da secoli hanno un profondo legame con il loro territorio, vivendo le proprie vite a stretto contatto con la natura, ciò ha generato uno stile di vita basato sulla semplicità e sui valori importanti della vita.
Mangiare bene è sicuramente uno di questi ed è fondato sulla dieta mediterranea. Quest’ultima esalta l’uso sapiente di prodotti agricoli d’eccellenza della terra Lucana alla base della cultura contadina e culinaria del posto.

Una cucina povera basata su ingredienti semplici come i cereali, le verdure e i legumi abbinati a carni allevate nel territorio di Matera. Un cibo all’insegna dello Slow Food e della genuinità. Le materie prime provengono dai campi intorno alla città: verdura e frutta fresca alternata a verdura selvatica di stagione. Un territorio che regala ai Materani varietà agroalimentari uniche come i lampascioni, cipolle selvatiche dal sapore amarognolo, la melanzana rossa dal profumo intenso e leggermente piccante e le cipolline sponsali dal sapore intensamente dolce o i buonissimi peperoni cruschi.

È solo grazie ad alcune aziende agricole del luogo, come Masseria Mirogallo guidata da Massimo Belfiore, che è possibile scoprire i sapori di Matera.
Questa realtà agricola si è data l’obiettivo di tramandare i sapori e le tradizioni contadine autoctone attraverso una continua ricerca delle migliori tecniche di coltivazione e trasformazione dei prodotti agricoli. La Masseria ne è il fiore all’occhiello, un laboratorio gastronomico che trasforma i prodotti della terra in gustose e genuine conserve alimentari tradizionali che stanno alla base della cucina lucana, prodotti tipici come i ciraselli, funghi cardoncello vengono esaltati sottolio, in creme e paté o gustosi sughi che celebrano la tradizione della Basilicata.

I prodotti dell'orto rappresentano le materie prime per eccellenza della tradizione culinaria lucana e dei Materani.
Tra i prodotti tipici non possiamo non ricordare il pane di Matera IGP, un pane di sola semola di grano duro, lavorato con almeno il 20% di semole provenienti dalla provincia di Matera, il lievito madre rende la pasta acidula e morbida in contrasto con una crosta spessa e croccante è ideale per accompagnare i sottoli tipici della cucina lucana.
La pasta fatta in casa, come i cavatelli o i ferricelli, viene preparata con farina di grano arso e condita con vari ingredienti quali broccoli, funghi cardoncelli, cime di rapa, piante spontanee della murgia o semplice salsa di pomodoro.
Molto importanti sono anche i piatti a base di legumi ed erbe come le cicerchie, un ibrido tra le fave e i ceci, i fagioli di Sarconi e le cicorie servite su purea di fave. Per finire i  la Pignata, un piatto fatto da carne di montone e pane raffermo e molte altre pietanze che potrete scoprire andando a visitare questa questa spelndida terra.

Quando andare a visitarla? Nel 2019 Matera sarà capitale della cultura europea e per tutto l’anno saranno organizzate manifestazioni rappresentanti la cultura popolare locale e lucana, voi riuscireste a resistere così a lungo o sarà la vostra meta per il prossimo fine settimana fuori porta?

Spedizione 24/48 H

AuGusto - Spedizione in 24/48 ore

Reso Facile

AuGusto - Reso Facile

Consegna Gratuita*

IN TUTTA ITALIA
* per gli ordini sopra i 69 €

Pagamenti Sicuri

AuGusto - Pagamenti Sicuri

Bonifico 

Contrassegno

^

Augusto usa i cookies per il login, la navigazione e altre funzioni di tracciamento. Accetta o scorri la pagina per consentire i cookies.